HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Cultura e Società > notizia del 2013-12-25 15:18:27
A+ A- Stampa articolo



Brasile: migliaia di medici stranieri inviati nelle aree povere del Paese



Sono già 2177 i comuni del Nord e del Nord Est in Brasile che beneficiano del programma “Più medici”, piano elaborato per portare assistenza sanitaria nei luoghi più remoti del Paese grazie a medici stranieri, in assenza di personale brasiliano disponibile. Il presidente brasiliano Dilma Rousseff – ricorda l’agenzia Misna - ne ha parlato nel suo programma radiofonico settimanale, ‘Caffè con la presidente’, precisando che sono 6658 gli operatori sanitari stranieri che hanno aderito al programma. Oltre ad inviare medici nelle zone più sguarnite, il piano prevede anche investimenti per la formazione dei dottori brasiliani, con l’obiettivo di aumentare il numero di quelli specializzati. “Più medici”, secondo Dilma Rousseff, riassume la risposta del governo alle manifestazioni di piazza che l’estate scorsa hanno visto protestare centinaia di migliaia di brasiliani, anche per chiedere migliori condizioni in campo sanitario. “Il governo – ha detto – sta ascoltando queste richieste e sta profondendo i suoi sforzi…Vogliamo un trattamento dignitoso e rispettoso per tutta la popolazione ma soprattutto per quelli che ne hanno più bisogno”. “Con la salute della gente – ha concluso il capo di Stato brasiliano non si negozia”. “Vogliamo che i brasiliani abbiano accesso a un buon servizio sanitario con centri di salute, unità di attenzione primaria, ospedali in buone condizioni e un numero sufficiente di medici; non importa se siano brasiliani o stranieri”. (A.L.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá