HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Giustizia e Pace > notizia del 2014-01-11 15:05:38
A+ A- Stampa articolo



Marcia della pace, mons. Bertolone: "Far cadere i muri interiori"



“Una marcia non è fine a se stessa, continua negli animi, produce onde che vanno lontano, fa sorgere problemi, orientamenti, attività”. Lo ha detto venerdì sera, come riferisce il Sir, l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, al termine della “Marcia della pace” che si è svolta nel comune di Borgia. Dopo un primo momento di riflessione la marcia, promossa dalla Commissione diocesana Giustizia, pace e salvaguardia del Creato, ha raggiunto la chiesa parrocchiale di san Giovanni Battista. Per l’arcivescovo, ognuno “deve far cadere i muri dentro le proprie teste, spezzare il proprio fucile. Non aspettiamo che siano gli altri a disarmarsi, incominciamo noi!”. L’arcivescovo ha poi parlato della polemica che sta coinvolgendo alcuni Comuni per la costruzione di una discarica di oltre 40 ettari in una zona “già troppo compromessa e colpita dietro la giustificazione dell’energia pulita e del progresso tecnologico”. “Noi tutti vogliamo strutture che diano lavoro e pane ai nostri giovani e se tale discarica è legale e sana, siamo contenti per coloro che, secondo giustizia e legalità, troveranno un’occupazione”, ha detto mons. Bertolone, ma allo stesso tempo “non vogliamo per i nostri figli strutture che diano pane avvelenato, condito con scorie tossiche”. (D.M.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá