HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2014-01-20 17:26:47
A+ A- Stampa articolo



"Mega viaggio nella Costituzione": il progetto che spiega ai bambini la Carta fondamentale degli italiani



Presentare ai bambini la Costituzione italiana e i valori che esprime, e offrire loro solide basi per muoversi nella società civile in modo sano e costruttivo. E’ lo scopo di un progetto presentato nei giorni scorsi alla presenza tra gli altri del presidente onorario della Corte di Cassazione Giovanni Caso. Il titolo è “Mega viaggio nella Costituzione italiana”, Antonella Palermo ne ha parlato con l'ideatrice del progetto, la giurista Maria Mazza RealAudioMP3

R. - “Mega viaggio” è un lavoro multimediale realizzato con e per i bambini, con fumetti, disegni, giochi e musica. In particolare, le voci sono quelle dei bambini di Lamezia Terme, che sono stati scelti per far emergere la realtà di legalità che esiste a Lamezia e che troppo spesso i fatti di cronaca mettono a tacere. I disegni, invece, sono stati realizzati da bambini provenienti da diverse città italiane.

D. - In cosa consiste questo progetto?

R. - Il lavoro nasce dal desiderio di donare ai più piccoli qualcosa in cui crediamo fermamente: la nostra Costituzione italiana e i principi che la caratterizzano. Quindi, semplificando l’espressione al massimo, mantenendo la giuridicità del linguaggio e rivedendo il lavoro con amici magistrati e docenti, abbiamo realizzato un lavoro diviso in due parti: cos’è e come nasce la Costituzione italiana e la spiegazione dei primi 12 articoli.

D. - Ci faccia un po’ degli esempi per capire meglio …

R. - Attraverso un viaggio multimediale, un viaggio in mongolfiera, quattro personaggi, creati appunto dalla fantasia, animano questo viaggio; si atterra sul pianeta Costituzione e si inizia a parlare di cosa sia la Costituzione. Ad esempio: cos’è l’Articolo 1? Si spiega allora qual è il significato di democrazia, di sovranità in mano al popolo; poi l’Articolo 2, che mette al cento l’essere umano: quindi si mette in rilievo quali sono i diritti inviolabili ai quali tutti noi abbiamo diritto a non rinunciare; nella misura in cui li esercitiamo e in cui rispettiamo l’altro, li rendiamo concreti e vivi. Allo stesso modo affrontiamo anche quali sono i doveri.

D. - Come rispondono questi bambini a cui avete già sottoposto questo progetto?

R. - Sono entusiasti, partecipano, fanno un sacco di domande, si responsabilizzano …

D. - Ma davvero si conosce così poco nelle scuole?

R. - Secondo me la Costituzione deve essere approfondita e valorizzata. Può essere anche una risposta in un momento in cui c’è una difficoltà a dialogare, no? Prendere ad esempio i padri costituenti che pur appartenendo a differenti partiti, con l’esperienza della guerra alle spalle, con il desiderio di pace duratura si sono messi insieme ed hanno dato vita alla Costituzione. Quindi, anche questo grande messaggio positivo: si può dialogare insieme!




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá