HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Udienze ed Angelus > notizia del 2014-01-29 14:13:43
A+ A- Stampa articolo



Il Papa: l'usura, drammatica piaga sociale che ferisce la dignità delle persone



All’udienza generale di ieri, Papa Francesco ha lanciato anche un appello contro la piaga sociale dell’usura. Queste le sue parole:RealAudioMP3

“Auspico che le Istituzioni possano intensificare il loro impegno al fianco delle vittime dell’usura, drammatica piaga sociale. Quando una famiglia non ha da mangiare perché deve pagare il mutuo agli usurai, questo non è cristiano, non è umano! E questa drammatica piaga sociale che ferisce la dignità inviolabile della persona umana”.

Per un commento all’appello del Papa, Antonio Galofaro ha sentito mons. Alberto D'Urso, vicepresidente nazionale della Consulta antiusura “Giovanni Paolo II”, presente con i vertici dirigenziali in Piazza S. Pietro:RealAudioMP3

R. – La Chiesa fa questo: ascolta innanzitutto le persone, le riceve, le fa parlare, poi, dopo che hanno parlato, le rasserena e le affida ad esperti, a pool di ascolto, con tecnici che provengono dal mondo bancario: commercialisti, assistenti sociali, tutte persone che professionalmente sono preparate e che prima erano dalla parte del profitto mentre ora sono dalla parte delle persone e quindi conoscono molto bene la loro professione e possono dare consigli utili. Capite, però, che c’è un aspetto umano. Bisogna dare innanzitutto serenità e fiducia, perché quando le persone vengono, a loro interessa essere aiutate. S’incomincia quindi un lavoro, un lavoro di consiglio, di sostegno, di orientamento e di coinvolgimento della famiglia fuori della Fondazione o di altre realtà.

D. – Il Papa questa mattina ha detto che per l’usura, una famiglia non si può più nutrire, perché ha debiti. Come ha reagito lei?

R. – Le mani mi si spellavano. Ho reagito sul piano emotivo. Venti anni fa, non si parlava di questi problemi. Oggi, erano qui presenti tanti volontari, tante persone che sono state liberate dall’usura e tante a rischio di usura, che noi stiamo curando. E c’erano tante persone che sono entrate nell’usura, perché l’azzardo le ha portate a indebitarsi. Tra l’altro, noi da oggi ufficializziamo il 21 settembre come Giornata nazionale antiusura, essendo il 21 settembre la festa di San Matteo, che era un usuraio. Gesù ha detto a Matteo: “Vieni e seguimi e ne ha fatto un apostolo”.

Ultimo aggiornamento: 30 gennaio




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá