HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Chiesa > notizia del 2014-02-25 16:14:31
A+ A- Stampa articolo



L’arcivescovo di Singapore: pregare sul posto di lavoro, segno di testimonianza cristiana



L'arcivescovo di Singapore, mons. William Goh Seng Chye, invita il personale dipendente delle parrocchie, delle scuole e degli altri istituti cattolici della città-Stato a riunirsi e recitare la liturgia delle ore. “Come ben sapete - ha sottolineato di recente il prelato - il compito più importante per la Chiesa universale è l'impegno nella Nuova evangelizzazione che presuppone, prima di tutto, la conversione personale di ciascun cattolico, dal Papa ai vescovi, i sacerdoti, religiosi e i laici”.
In una missiva inviata di recente alla comunità, di cui riferisce l’agenzia AsiaNews, mons. William Goh Seng Chye ha sottolineato che la sfida primaria “è il rinnovamento della nostra relazione personale con il Signore”. Assieme alla recita della liturgia delle ore, l'arcivescovo di Singapore invita i dipendenti degli istituti cattolici a riunirsi almeno una volta a settimana per lo studio della Bibbia, oltre che a “chiedere cinque gironi di ferie all'anno, per organizzare un ritiro spirituale”. A Singapore i cattolici sono oltre 200 mila, pari al 5% circa del totale della popolazione. La Chiesa locale vive una fase di crescita e dinamismo, che hanno portato alla recente apertura di un seminario, definito una vera e propria "pietra miliare" per la comunità locale. (A.G.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá