HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Politica > notizia del 2014-03-14 14:23:30
A+ A- Stampa articolo



Darfur: nel nord avanzano i ribelli, 50 mila sfollati in poche settimane



Nuova fiammata di violenze nella martoriata regione sudanese del Darfur. Un gruppo ribelle ha annunciato la conquista di una cittadina nel nord, poche ore prima dello scadere di un ultimatum posto dal governo centrale di Khartoum per il ritiro dalle località conquistate nelle ultime settimane. Lo riferiscono fonti di stampa locali citate dalla Misna. Ad annunciare la presa di Mellit, circa 80 chilometri a nord del capoluogo regionale El Fasher, è stato un portavoce dell’Esercito di liberazione del Sudan, guidato da Minni Minnawi. Secondo il responsabile, la cittadina è caduta ieri pomeriggio dopo scontri tra ribelli e militari, che hanno causato un numero imprecisato di morti e feriti. Nella stessa regione operano le milizie di Musa Hilal, già comandante dei famigerati “janjaweed” alleati di Khartoum, entrati ora in rotta di collisione con il governo centrale. Le loro forze sarebbero presenti nella zona di Saraf Umra, epicentro di un conflitto tra comunità rivali per il controllo di alcune miniere d’oro. Secondo le Nazioni Unite, scontri armati in corso sia nel nord che nel sud del Darfur hanno costretto in poche settimane circa 50 mila persone a lasciare le loro case. (M.G.)




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá