HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

     >notizia del 2014-03-20 11:52:58
A+  A-  Stampa articolo 



Abbado interprete di Brahms



Nel triennio 1989-’91, Claudio Abbado alla testa dei Berliner Philarmoniker registrava per la Deutsche Grammophone l’integrale delle opere sinfoniche e corali di Johannes Brahms.
Registrazioni queste, destinate a rappresentare un modello di riferimento nella storia dell’interpretazione e della discografia brahmsiana.

E proprio sul rapporto di Abbado con la musica di Brahms, Luigi Cioffi si soffermerà nel corso del programma ‘Per orchestra’ in onda sabato 22 marzo alle ore 21'40 su FM 105 proponendo una serie d’ interessanti ascolti.

Le quattro splendide partiture brahmsiane erano state scelte anche dal suo predecessore Herbert Von Karajan per la registrazione del suo ultimo ciclo sinfonico.
Incurante del raffronto, Abbado dirige l’orchestra che fu di Karajan dando vita ad un Brahms granitico e sontuoso; vibrante e a tratti tenerissimo.

Significativo quanto il critico Sergio Sablich ha scritto a commento di queste registrazioni: “Siamo in una posizione intermedia tra le interpretazioni crepuscolari di severa scuola tedesca e quelle aurorali, espressivamente limpide, brulicanti di canto e di energia ritmica delle più giovani generazioni d’interpreti”.







Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá