HomeRadio Vaticana
foto testata   
altre lingue  

Home > Chiesa > notizia del 2014-04-01 15:01:18
A+ A- Stampa articolo



Presentato l’archivio digitale della Radio Vaticana in vista delle canonizzazioni dei due Papi



“La voce dei Papi”: è il titolo dell’Archivio digitale della Radio Vaticana presentato ieri mattina alla stampa nella Sala Marconi della nostra emittente. L’annuncio s’inserisce nell’evento di Canonizzazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II, previsto il 27 aprile. All’incontro, moderato dal direttore generale padre Federico Lombardi, hanno partecipato il cardinale Giovan Battista Re, già stretto collaboratore di Giovanni Paolo II, Sandro Piervenanzi, direttore tecnico della Radio, il vaticanista Gian Franco Svidercoschi e l’aiutante di camera di Papa Roncalli e Papa Wojtyla, Guido Gusso. Il servizio di Roberta Gisotti:RealAudioMP3

Digitalizzato l’intero archivio audio pontificio: 8 mila nastri e supporti originali dai dischi a 78 giri ai nastri magnetici ai Cd, a documentare 23.207 avvenimenti trasformati in 37 mila file, come illustrato dall’ing. Piervenanzi.

(Parole in latino di Pio XI in occasione dell'inaugurazione della Radio Vaticana, e interventi di altri Papi...)

Da Pio XI fino a Francesco, le voci di sette Papi, in questa carrellata audio composta per l’occasione: dal 1931, data di nascita della Radio Vaticana, a oggi. Un’operazione di grande rilievo storico documentale, ha sottolineato padre Federico Lombardi, per la conservazione dei sonori, la cui integrità potrebbe essere messa a rischio dall’usura dei supporti fisici. Spetta infatti alla Radio Vaticana costituire, custodire e gestire le voci dei Papi, tutelandone il carattere pastorale nell’uso da parte di terzi e i diritti di proprietà intellettuale:

“La voce dei Papi è il tesoro della Radio Vaticana, corrisponde alla sua missione, che è proprio quella di diffondere e anche conservare la loro voce, come nell’occasione di queste due Canonizzazioni, facendo vedere come le voci dei Papi, di cui adesso viene proclamata la santità, siano a disposizione per coloro che vogliano risentire anche il tono originale della loro personalità e del loro servizio alla Chiesa, attraverso la loro viva voce”.

Tanti gli aneddoti sulla vita pubblica e privata raccontati dagli ospiti che sono stati a stretto contatto con Giovanni XVIII e Giovanni Paolo II, presto canonizzati. Ha parlato il cardinale Re della grande intelligenza di Papa Roncalli, rimasto nel cuore della gente per la sua bontà, determinata dal suo essere felice, e così l’aiutante di camera Gusso ha ricordato della sua semplicità e anche della sua delusione affacciandosi appena eletto di notte in una Piazza San Pietro deserta. E ancora, il cardinale Re ha parlato delle grande intensità di preghiera di Papa Wojtyla, un mistico - ha detto - con i piedi sulla terra. Non c’era dicotomia tra l’uomo pubblico e privato, ha aggiunto il giornalista Svidercoschi, rievocando il suo discorso contro la mafia nella Valle dei Templi in Sicilia. In chiusura, spazio ai due sponsor della digitalizzazione: Banca Intesa Russia, con il supporto di Confartigianato Persone.

Ultimo aggiornamento: 2 aprile




Condividi






Chi siamo Schedule Contatti Produzioni RV Links Elettrosmog Museo RV Altre lingue Santa Sede SCV Cerimonie
All the contents on this site are copyrighted ©. Webmaster / Credits / Note Legali / Per la pubblicitá