Logo Radio Vaticana Radio Vaticanawww.radiovaticana.va
One-O-Five live

RSS PODCASTRSS TEXT
Come AscoltareCome Ascoltare
Chi Siamo


Home > notizia del 2014-04-11 14:52:22
A+ A- Drucken Share on Facebook Tweet this Follow us on Twitter



Fecondazione, il figlio non è un diritto




RealAudioMP3 La sentenza con la quale la Consulta ha dichiarato incostituzionale il divieto di ricorso alla fecondazione eterologa snatura il concetto di maternità e paternità. Ne è convinta la Conferenza Episcopale Italiana che ha sottolineato come “in questo modo si determina un pericoloso vuoto normativo nel quale rischia di essere legittimata ogni tecnica di riproduzione umana”. Duro il commento di Adriano Pessina, direttore del Centro di Ateneo di Bioetica: ”Con questa sentenza si prosegue lungo la strada che riduce la generazione ad un evento tecnologico, governato in primo luogo dal desiderio degli adulti, che vogliono un figlio a tutti i costi. Ma un figlio non è un diritto”. Sconcerto e perplessità anche dall’Associazione Medici Cattolici secondo la quale “la fecondazione artificiale eterologa lede la dignità e i diritti del nascituro e della coppia; depersonalizza l’identità della coppia e della famiglia e ha effetti a cascata su ambiti giuridici e sociali”(a cura di Federico Piana)