IL PROGETTO
<p align='right' style='font-size:11px'>© Francesca Casali </p><p align='left' style='font-size:13px'>Ci sono milioni di persone che soffrono e muoiono di fame: questo costituisce un vero scandalo.<br><em>Papa Francesco, Discorso ai partecipanti alla 38.ma sessione della FAO, 20 giugno 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Rafael Belincanta</p><p align='left' style='font-size:13px'>Credere in Gesù significa offrirgli le nostre mani per accarezzare i piccoli e i poveri.<br><em>Papa Francesco, Preghiera per la Giornata Mariana, 12 ottobre 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Alessandro Fiume</p><p align='left' style='font-size:13px'>I poveri non sono da considerarsi un fardello, bensì una risorsa.<br><em>Benedetto XVI, Caritas in Veritate, n. 35</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Susanna Buscaini</p><p align='left' style='font-size:13px'>Mentre incoraggiamo lo sviluppo verso un mondo migliore, non possiamo tacere lo scandalo della povertà nelle sue varie dimensioni.<br><em>Papa Francesco, Messaggio per la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2014</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Carla Carinci</p><p align='left' style='font-size:13px'>L’amore per i poveri e l’imitazione di Cristo povero sono due elementi uniti in modo inscindibile, le due facce di una stessa medaglia.<br><em>Papa Francesco, Santa Messa ad Assisi, 4 ottobre 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Attilio Correnti</p><p align='left' style='font-size:13px'>Chiediamo al Signore di avere la tenerezza che ci fa vedere i poveri con comprensione e amore, senza calcoli e senza timori.<br><em>Papa Francesco, Tweet, 24 settembre 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Diana Lourdes Quiroga</p><p align='left' style='font-size:13px'>I cristiani dovranno farsi voce di tutti i poveri del mondo.<br><em>Giovanni Paolo II, Tertio Millennio Adveniente, n. 51</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Attilio Correnti</p><p align='left' style='font-size:13px'>La misura della grandezza di una società è data dal modo in cui essa tratta chi è più bisognoso, chi non ha altro che la sua povertà.<br><em>Papa Francesco, Tweet, 26 luglio 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Amelie Soffietti</p><p align='left' style='font-size:13px'>Esci dai tuoi interessi che atrofizzano il cuore, supera l’indifferenza verso l’altro che rende insensibile il cuore, vinci le tue ragioni di morte e apriti al dialogo, alla riconciliazione: guarda al dolore del tuo fratello - penso ai bambini: soltanto a quelli…<br>Papa Francesco, Veglia di preghiera per la pace, 7 settembre 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Diana Lourdes Quiroga</p><p align='left' style='font-size:13px'>Il Papa ha il dovere, in nome di Cristo, di ricordare al ricco che deve aiutare il povero, rispettarlo, promuoverlo.<br>Papa Francesco, Discorso agli Ambasciatori di Kyrgyzstan, Antigua e Barbuda, Lussemburgo, Botswana, 16 maggio 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Rafael Belincanta</p><p align='left' style='font-size:13px'>Non possiamo dormire tranquilli mentre bambini muoiono di fame e anziani non hanno assistenza medica.<br>Papa Francesco, Tweet, 17 agosto 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Rafael Belincanta</p><p align='left' style='font-size:13px'>In questo umanesimo economicista che ci è stato imposto nel mondo, si è fatta strada una “cultura dello scarto”: non c’è tempo per fermarsi con quel povero nella strada.<br>Papa Francesco, Santa Messa con i vescovi, Rio de Janeiro, 27 luglio 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Amelie Soffietti</p><p align='left' style='font-size:13px'>Ricordiamo bene che il cibo che si butta via è come se venisse rubato dalla mensa di chi è povero, di chi ha fame!.<br><em>Papa Francesco, Udienza Generale, 5 giugno 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Attilio Correnti</p><p align='left' style='font-size:13px'>Come discepoli di Gesù, siamo chiamati a farci prossimi di ogni uomo riservando una speciale preferenza a chi è più povero, solo e bisognoso.<br><em>Giovanni Paolo II, Evangelium Vitae, 25 marzo 1995</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Marco Esposito</p><p align='left' style='font-size:13px'>Dobbiamo per questo fare in modo che i poveri si sentano, in ogni comunità cristiana, come «a casa loro».<br><em>Giovanni Paolo II, Novo Millennio Ineunte, 6 gennaio 2001 </em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Roberta Cappelli</p><p align='left' style='font-size:13px'>Non dobbiamo avere paura della solidarietà, di sapere mettere ciò che siamo e che abbiamo a disposizione di Dio.<br><em>Papa Francesco, Tweet, 11 giugno 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Paola Casali</p><p align='left' style='font-size:13px'>Il consumismo ci ha indotto ad abituarci allo spreco. Ma il cibo che si butta via è come se fosse rubato ai poveri e agli affamati.<br><em>Papa Francesco, Tweet, 7 giugno 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Marco Esposito</p><p align='left' style='font-size:13px'> L’amore trova la più concreta espressione nei riguardi dei poveri. <br><em>Giovanni Paolo II, Dives in Misericordia n.9</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Emanuele Cerruti</p><p align='left' style='font-size:13px'> Questo succede oggi: se gli investimenti nelle banche calano un po’… tragedia… come si fa? Ma se muoiono di fame le persone, se non hanno da mangiare, se non hanno salute, non fa niente! Questa è la nostra crisi di oggi!<br><em>Papa Francesco, Veglia di Pentecoste con i Movimenti ecclesiali, 18 maggio 2013.</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Sabrina Genovesi</p><p align='left' style='font-size:13px'> L'aumento massiccio della povertà tende ad erodere la coesione sociale, e per questa via mette a rischio la democrazia.<br><em>Benedetto XVI, Caritas in Veritate, n. 32</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Riccardo Cimino</p><p align='left' style='font-size:13px'>Lottare contro la povertà sia materiale, sia spirituale; edificare la pace e costruire ponti.<br><em>Papa Francesco al Corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede, 22 marzo 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Diana Lourdes Quiroga</p><p align='left' style='font-size:13px'>Non dimenticarti dei poveri! E quella parola é entrata qui: i poveri, i poveri.<br><em>Papa Francesco ai rappresentanti dei media, 16 marzo 2013</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Marco Esposito</p><p align='left' style='font-size:13px'>Una cosa va ribadita di nuovo: il superfluo dei paesi ricchi deve servire ai paesi poveri<br><em>Paolo VI Populorum Progressio, n. 49.</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Riccardo Cimino</p><p align='left' style='font-size:13px'>Noi possiamo fare molto per il bene di chi è più povero, di chi è debole e di chi soffre, per favorire la giustizia, per promuovere la riconciliazione, per costruire la pace.<br><em>Papa Francesco ai rappresentanti delle Chiese e delle comunità ecclesiali, e di altre religioni, 20 marzo 2013.</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Paola Casali</p><p align='left' style='font-size:13px'>La fame é il segno piú crudele e concreto della povertá.<br><em>Benedetto XVI, Discorso alla FAO, 16 novembre 2009.</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Diana Lourdes Quiroga</p><p align='left' style='font-size:13px'>In virtù del suo impegno evangelico, la Chiesa si sente chiamata a restare accanto alle folle povere, a discernere la giustizia delle loro richieste, a contribuire a soddisfarle.<br><em> Giovanni Paolo II, Sollicitudo rei socialis, n. 39</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Valeria Cicogna</p><p align='left' style='font-size:13px'>C’è una povertà, un’indigenza, che Dio non vuole e che va ‘combattuta’ … una povertà che impedisce alle persone e alle famiglie di vivere secondo la loro dignità.<br><em>Benedetto XVI, omelia Santa Messa solennità di Maria SS. Madre di Dio, XLII Giornata Mondiale della Pace, 1 gennaio 2009</em></p> <p align='right' style='font-size:11px'>© Diana Lourdes Quiroga</p><p align='left' style='font-size:13px'>Quando milioni di persone soffrono la povertá - che significa fame, malnutrizione, malattia, analfabetismo e degrado - dobbiamo riaffermare il nostro impegno a quella solidarietá che consente ad altri di vivere, nelle concrete circostanze economiche e politiche.<br><em>Giovanni Paolo II all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, 5 ottobre 1995</em></p>

  • foto_28
  • foto_27
  • foto_26
  • foto_25
  • foto_24
  • foto_23
  • foto_22
  • foto_21
  • foto_20
  • foto_19
  • foto_18
  • foto_17
  • foto_16
  • foto_15
  • foto_14
  • foto_13
  • foto_12
  • foto_11
  • foto_10
  • foto_09
  • foto_08
  • foto_07
  • foto_06
  • foto_05
  • foto_04
  • foto_03
  • foto_02
  • foto_01



IL PROGETTO

Sulla scia del Why Poverty? Day lanciato dall'EBU alla fine del 2012, e alla luce del magistero di Papa Francesco, prosegue l'impegno della Radio Vaticana per la sensibilizzazione dell'opinione pubblica sul tema della povertá e delle sue cause.
In quest'ottica s'inserisce il progetto che la Radio Vaticana ha lanciato con la partnership di Prospettiva8, Associazione senza fine di lucro dedita alla divulgazione della cultura fotografica.
Grazie a tale collaborazione la Radio Vaticana ospita in esclusiva sulle proprie pagine web le fotografie degli autori di Prospettiva8 sul tema della povertá.
Si tratta di scatti inediti che di settimana in settimana arricchiranno la web gallery dei siti della Radio Vaticana.



All the contents on this site are copyrighted. Webmaster